top of page

 BATTLEFIELD TOUR MARCHE 2022





 

Importante e riuscito evento il Battlefield Tour Marche svolto dal 27 al 30 maggio 2022, ripercorrendo le vicende dei Paracadutisti e dagli Arditi dell’Esercito Regolare Italiano che presero parte alla campagna di Liberazione nelle Marche nel 1944, organizzato dal Centro Studi di Storia del Paracadutismo Militare Italiano e la P.N. ANPd’I. con la collaborazione delle Sezioni ANPd’I. delle Marche, rivisitando i territori dei comuni di Visso ( Fraz. Macereto ), Osimo, ( Fraz. Case Nuove), Polverigi ( Fraz. Rustico) e Filottrano nei luoghi della Battaglia, ha suscitato molta emozione tra i partecipanti la presenza del Reduce Par. Luigi Tosti  di anni 101 residente a Latina,  arrivato  con il Presid. della Sez,  ANPd’I. di Latina  Par. Ludovico Bersani e altri soci ha ripercorso con tanta emozione i luoghi dove aveva preso parte ai combattimenti del 1944. Per tutti noi che nel mese di ottobre 2021 abbiamo iniziato a collaborare con il Prof. Federico Ciavattone responsabile del Centro Studi di Storia del Paracadutismo Militare, dedicando delle giornate per organizzare e visionare i territori interessati, ci simo comunque sentiti  molto gratificati per la felice conclusione dell’evento, ho il dovere di rivolgere tanti e sentiti ringraziamenti ai soci del nostro Cons. Direttivo che si sono impegnati  per l’organizzazione della manifestazione. Al nostro Cons. Reg. Par. Riccardo Massili in costante contatto con il Prof. Federico Ciavattone  e la P.N. ANPd’I. al Par. Roberto Pretini per le relazioni con la Reg. Marche e le Amministraz. Com. di Osimo e Polverigi, al Par. Paolo Maroni incaricato delle P. Relaz. con il Com. di Filottrano, al M.llo Com. Staz. CC. Di Filottrano Valeriano Mazzocco per il servizio di viabilità effettuato dalla Pattuglia durante gli spostamenti nel territorio di Filottrano, al Presid. della Sez. ANPd’I. di Matellica Par. Franco Crescentini per la impeccabile organizzazione e emozionante commemorazione presso la lapide dei caduti nella giornata di Apertura in Loc. Macereto. Intensa di emozioni la giornata dedicata  all’incontro con gli studenti delle scuole medie e superiori con la presenza del preside,  dei docenti e le autorita’ del Comune di Osimo, tenutasi nella splendida cornice della  sala messa a disposizione dall’amministrazione comunale.  Ricordiamo con piacere la suggestiva  cerimonia di chiusura con la presenza delle Autorità Civili, Militari e di tutti i partecipanti tenuta a Villa Gentiloni in Filottrano, ringraziamo il Sig. Luca Paolo Rossi  Imprenditore della zona e gestore della meravigliosa villa storica edificata agli inizi del 1900 e perfettamente conservata. Confidiamo fiduciosi di ritrovarci  per la   prossima edizione pronti a riscoprire altre località per ricordare le gesta di tanti Soldati e civili che hanno preso parte  ai durissimi combattimenti di settantotto anni fa, dove molti hanno sacrificato le  loro giovani vite.

Par. Lamberto Agostinelli

Tutti i video

Tutti i video

Tutti i video
Cerca video...
VID-20220601-WA0022

VID-20220601-WA0022

02:04
Riproduci Video
VID-20220531-WA0001

VID-20220531-WA0001

01:24
Riproduci Video
MVI_1789

MVI_1789

06:06
Riproduci Video

Libro "Paracadutisti! Storia delle Aviotruppe Italiane" del Professore Federico Ciavattone
























 

IMG-20220415-WA0005.jpg
libro sito.jpg

PROTOCOLLO D'INTESA PER IL CENTENARIO DELLA TRASLAZIONE DEL MILITE IGNOTO NEL SACELLO DELL'ALTARE DELLA PATRIA

È stato firmato questa mattina il protocollo d’intesa tra il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti e il Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia per la “Commemorazione del Centenario della traslazione del Milite Ignoto nel Sacello dell’Altare della Patria” avvenuta il 4 novembre 1921

 

Obiettivo del Protocollo, siglato questa mattina nella Sala Pugliese di Palazzo Marina, è quello di porre le basi per realizzare - in una sinergica forma di condivisione con le Forze Armate, le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, gli Enti e le Istituzioni locali fino ai singoli cittadini - attività commemorative, storiche e socio - culturali indirizzate a mantenere alto e vivo il culto della memoria per il Milite Ignoto.

La firma del Protocollo da parte del Presidente del Gruppo Medaglie d’Oro Gen. C.A. MOVM Rosario Aiosa ed il Commissario Generale Gen. C.A. Alessandro Veltri, presente il Ten. Col. MOVM Gianfranco Paglia, segue di pochi giorni l'incontro durante il quale si erano creati i presupposti per procedere allo sviluppo sinergico delle attività da parte dei due Enti per i quali il Milite Ignoto identifica, simbolicamente, il “primo” Caduto e la “prima” Medaglia d’Oro, rappresentando il sacrificio ed il valore dei combattenti e di tutti i Caduti per la Patria.

Entrambi gli Enti hanno tra i loro principali compiti istituzionali quelli di tutelare e diffondere il culto della memoria, condividendo i simboli e i valori connessi ai Caduti di tutte le guerre e delle Missioni per la Pace.

Oltre alla figura del Milite Ignoto, chiamato a esaltare il ricordo e la riconoscenza di una Nazione vissuta come Patria attraverso il condiviso sacrificio della Grande Guerra, hanno in tal senso un ruolo primario i Sepolcreti e Sacrari, che custodiscono i Resti mortali dei Caduti, tutelandone il ricordo ed esaltandone le gesta attraverso la memoria degli eventi e dei fatti bellici più significativi.

In proposito, assume particolare rilievo l’iniziativa “Progetto Milite Ignoto, Cittadino d’Italia”, assunta dal Gruppo Medaglie d’Oro, per il tramite dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), e sostenuta anche dal Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d’Arma (ASSOARMA), che coinvolge le Amministrazioni comunali per il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. L’iniziativa, che sta già riscuotendo il favore di numerosi Comuni italiani, ha lo scopo di far sì che quel Soldato, voluto come “di nessuno”, possa in realtà essere percepito come “di tutti”.

Fonte: www.difesa.it

f1a61e0a-09d4-4107-b335-6bfdd2796ba2img-
f1a61e0a-09d4-4107-b335-6bfdd2796ba2img-

press to zoom
00e6ec70-d0ac-47f4-a569-23d923a0fe450000
00e6ec70-d0ac-47f4-a569-23d923a0fe450000

press to zoom
9fe5cd5d-e7ee-4865-82a0-3d837032f0d1img-
9fe5cd5d-e7ee-4865-82a0-3d837032f0d1img-

press to zoom
f1a61e0a-09d4-4107-b335-6bfdd2796ba2img-
f1a61e0a-09d4-4107-b335-6bfdd2796ba2img-

press to zoom
1/5

PREMIO RIVISTA FOLGORE

sala premio
sala premio

press to zoom
foto consegna premio
foto consegna premio

press to zoom
PREMIO
PREMIO

press to zoom
sala premio
sala premio

press to zoom
1/3
COMUNICATO STAMPA PREMIO RIVISTA FOLGORE

LIBRO SULLA BATTAGLIA DI FILOTTRANO

E’ stato pubblicato il libro “FILOTTRANO 1944 – 1945” di Giovanni Santarelli. Il volume riunisce tutte le

testimonianze e i fatti raccolti dall’autore per la stesura del volume “LA BATTAGLIA DI FILOTTRANO” e che ,per motivi di spazio, non sono stati riportati nella precedente opera. Uno spaccato delle vicende dei singoli protagonisti , militari e civili, di un momento fondamentale della storia del nostro Esercito e dell’ Italia tutta.

I soci ANPd’I interessati possono richiedere il volume telefonando al 3397881078

Gli altri interessati, non soci, direttamente all’autore cell.n. 3492663282

Copyright 2014 Paracadutistiancona